Irene Pivetti al World Green Design Organization, summit Bruxelles 2016 dal 13 al 18 ottobre

“Come presidente onorario di WGDO vorrei esprimere a tutti voi la mia gratitudine per partecipare a questo vertice” così lrene Pivetti porge i suoi saluti ” … “siamo qui per un motivo preciso, per approfondire la nostra conoscenza, per rafforzare i nostri legami, condividere il nostro impegno verso uno sviluppo sostenibile e un futuro migliore, per tutti quelli che verranno dopo noi sulla Terra”.

Continua così, ribadendo che “la natura è una risorsa enorme, ma non è illimitata… L’anno scorso, quando abbiamo tenuto WGDO Summit a Milano, l’ultimo giorno del World Expo 2015, si è svolta la cerimonia di premiazione nel padiglione Serbo, all’interno del cluster Bio-Mediterraneo, sulla parete di quel padiglione c’era scritta una frase: “Il futuro è la condivisione”. Oggi, miei cari amici, vorrei citare questa frase, considerandola come un avvertimento, e un programma di vita, allo stesso tempo. Mi permetto di usarlo anche come un desiderio, il mio augurio, per tutti noi, è di essere in grado di portare il nostro contributo al progresso del genere umano, qualunque sia il nostro lavoro o posizione sociale, nel nome della condivisione, con rispetto, con amore.”

Parole vere e sentite quelle dell’Onorevole Pivetti, che presiede La fondazione per lo sviluppo Italia Cina e che nella seconda giornata di WGDO 2016 Summit presenta il suo immenso lavoro. “Come sapete, la mia attività è interamente dedicato allo sviluppo di progetti industriali, commerciali e culturali tra Italia e Cina, e vi dico che nel corso di molti anni di esperienza quello che decide davvero come un complesso business internazionale si concluderà è esattamente la qualità della squadra. Agendo come una squadra, pensare come una squadra, sentendosi come una squadra educa le aziende che la condivisione è il primo passo di un vero e proprio progresso e uno sviluppo efficace. La condivisione di opportunità, la condivisione delle risorse, delle soluzioni… questo è il vero significato di una economia della condivisione, qualcosa di radicato nelle nostre scelte quotidiane e comportamentali, di gran lunga davanti a una questione di teoria economica, piani e algoritmi.”

Condivisione è forza in tutti i campi, fa più grande, piccole aziende italiane possono unirsi e entrare a far parte del Food Industrial Park di Yangzhou, condivisione è team quando l’ENEA, l’Agenzia di Stato italiano per l’Energia e l’Ambiente sta sostenendo i nostri progetti, afferma Irene Pivetti che saluta così: “Nel mondo ciò che manca non è la ricchezza, ma la condivisione”. O, per ricordare il motto che era sul muro del padiglione dell’Expo dove l’anno scorso abbiamo tenuto la nostra cerimonia WGDO Award: Il futuro è la condivisione.”

WGDO 2016 - BruxellesWGDO 2016 - Bruxelles

Congratulations letter to 2016 World Green Design Forum Brussels Summit

Logo WGDO

Saluto del Presidente Irene Pivetti al summit di Bruxelles 2016

Good Morning,
It is a honor to me to be here today, among so many honorable authorities, scholars, entrepreneurs, and dearest friends.
In such symbolic occasions we can measure the depth of our commitment, the strength of our constant good will, and the width of our network of relationships. Today we can see here gathered at the very heart of the Old Continent, in the center of the European Union, members and friends of so many parts of the world. All of us, wherever we come from, are here for a single, definite reason, that is to deepen our knowledge, to strengthen our links, to share our commitment towards a sustainable development and a better future, for all those who will come after us on the Earth.
That is why, authorities, memebrs, dear friends, that is why today I feel so proud to be here among you, to testimony through my professional and personal life that a real progress is possible, such as an industrial development which takes care of the environment, as well as an economic growth not challenging but protecting social harmony.
Any time I help a company to develop a new business, sharing high added-value skills with partner companies coming from a DIFFERENT country, speaking a DIFFERENT language, I see that for the sake of the people we MUST follow COMMON rules. And these rules require to look beyond our immediate and personal interests, and never to forget to preserve the most precious patrimony that has been given to us, that is the natural environment. Nature is a huge but not unlimited resource that we shall use, respect, and consign, at least in the same condition which we have received it, to the generations which will follow us. Last year, when we held WGDO Summit in Milan, the very last day of World Expo 2015, we held the Award Ceremony in the Bio-Mediterranean Cluster, by the Serbian Pavillion. On the wall of that pavillion there was written a phrase: “Future is sharing”. Today, my dear friends, I would like to quote this sentence, and to consider it as a warning, and a program of life at the same time. Allow me to use it also as a wish, my best wish, for all of us, to be able to bring our contribution to the progress of mankind, whatever our job or social position should be, in the name of sharing, with respect, with love.
Thank you